Prenota Ora!
Grotte di Castellana, le pi첫 spettacolari d'Italia

Scoprire la Valle d’Itria in Puglia non significa solo godere del sole, delle spiagge e dell’ottimo cibo. E le bellezze culturali e naturali che questa zona può regalare non sono solo in superficie - tra gli uliveti e il mare - ma anche sotterranee, in grotte che regalano un qualcosa di straordinario e indicativo di quanto la forza della natura sia in grado di realizzare.

Situate nel Comune di Castellana-Grotte, in provincia di Bari, alle porte della Valle d’Itria,  le Grotte di Castellana è un percorso di circa 3 km da fare a piedi, per 60 metri di profondità, a una temperatura costante di circa 16-18 gradi, lungo il quale è tutto un susseguirsi di concrezioni e formazioni calcaree, uniche nel loro genere.

La formazione di queste grotte è da attribuirsi all’ acqua e al processo di stillicidio che ha determinato, in millenni, lo sviluppo delle concrezioni, ovvero il rivestimento delle pareti delle caverne da parte di depositi di calcare.

L’acqua di stillicidio cadendo al suolo lascia, sia sulla volta che sul pavimento, un deposito di carbonato di calcio che permette la crescita delle stalattiti, le formazioni che pendono dal soffitto e delle sottostanti stalagmiti. Con il trascorrere del tempo il progressivo accrescimento della stalattite e della stalagmite porterà alla loro unione e alla formazione di una colonna.

Le forme possono essere le più diverse e all’interno delle grotte ce ne sono diversi esempi: gambe e piedi di ballerine, una lupa, una civetta, panneggi di stoffa e tutto ciò che il nostro occhio e la nostra fantasia possono immaginare.

Si tratta di uno scenario stupefacente, dove caverne dai nomi fantastici, canyon, profondi abissi, fossili, stalattiti, stalagmiti, concrezioni dalle forme incredibili e dai colori sorprendenti sollecitano la fantasia di bambini e adulti.

Quando andare

D’estate, quando fuori ci sono più di 30°C e sotto le grotte solo 16, è il periodo migliore per visitarle, complici anche le vacanze estive in Puglia. Ad agosto e settembre sono tanti gli appuntamenti per chi desidera farvi una visita, ma i più affascinanti sono quelli notturni quando vengono organizzate le Speleonight.

Si tratta di un’esclusiva visita della Grotte di Castellana che viene effettuata di notte (si parte alle 22 e il tour dura tra le due e le tre ore), per lunghi tratti al buio e per gruppi composti da almeno 15 persone. Si effettua dopo la chiusura al pubblico per garantire il massimo del silenzio e delle emozioni.

Una vera e propria esperienza turistica, per sentirsi come i primi esploratori che vi misero piede per la prima volta. I visitatori sono guidati dalle guide del Gruppo Puglia Grotte equipaggiate con casco, bomboletta e illuminazione ad acetilene: questo serve a mostrare, lungo la passeggiata, i colori, le sensazioni e le emozioni vissute da chi ha scoperto le grotte di Castellana 80 anni fa.

Dopo aver percorso una scalinata in discesa si accede alla prima grotta, la “Grave”, che e l’unica a comunicare con l’esterno. Un vero e proprio pantheon naturale di fronte al quale si resta a bocca aperta e ci si sente piccolissimi. L’impatto è subito da brivido.

Dopo aver superato la Grave si entra in un sistema di corridoi e grotte una diversa dall’altra per la particolarità delle forme e dei minerali.

Prima si entra nella Grotta della Lupa, poi nel cavernone dei monumenti, A questo punto si fa una deviazione rispetto al solito itinerario turistico e si entra nella Caverna delle concrezioni coralline di rara bellezza. Da qui si passa alla Caverna della civetta e poi alla Caverna del precipizio. Poi si entra al buio più totale nel Corridoio del deserto per sbucare nella Caverna della Torre di Pisa. Seguono la Caverna della cupola e poi la Grotta bianca,  un vero e proprio gioiello a cui si accede da un piccolo portale scavato in un’imponente parete di alabastro. Nonostante non vi sia luce esterna, questa grotta, di un bianco candido, ha in sé una luminosità tutta particolare data dalle stalattiti bianche che la ricoprono.

Gli speleologi guidano i partecipanti in un’escursione unica, nel corso della quale si possono ascoltare i suoni della grotte e scorgerne la fauna che la popola.

Le Grotte di Castellana sono considerate le più spettacolari d’Italia.

Richiedi informazioni

Accetto il trattamento dei dati personali ai sensi della Normativa Privacy

Iscrivimi alla newsletter